martedì 15 gennaio 2008

News da Colognola ai Colli




Di oggi la sentenza del Consiglio di Stato che annulla di fatto il decreto di esproprio, che era stato deliberato all'epoca dal Comune di Colognola ai Colli indirizzato ai proprietari del terreno di Naronchi di Colognola, dove, nel frattempo, è stato costruita la scuola media statale . La decisione è a titolo definitivo obbliga ora gli amministratori del comune di Colognola ai Colli a risarcire con il pagamento pari al prezzo del mercato attuale, in aggiunta agli interessi maturati.A norma di legge quindi "l'esproprio fu' illegale" all'epoca dei fatti l’area di circa 8 mila metri quadrati su cui è sorta la scuola media era agricola e su quel terreno era stato posto il vincolo da parte dell'amministrazione di Colognola ai Colli.Di fatto ora Colognola ai Colli dovrà sborsare una somma considerevole per riparare il danno anche se già sin d'ora l'amministrazione attuale fà sapere che non è su intenzione adempiere alla sentenza in linea con i sui predecessori.Considerando gli standard di funzionamento amministrativi Italiani attuali si prevede che la risoluzione del problema passi inevitalbilmente alla prossima giunta di Colognola ai Colli.